Bonus sulla casa: come risparmiare su mobili e lavori

25 maggio 2016

–di Dario Aquaro dal Sole24ORE del 24 maggio 2016

Sostituire il sistema di riscaldamento, mettere in sicurezza la casa, spostare le pareti, rifare il bagno, cambiare le finestre, coibentare l’edificio per ridurre i consumi energetici. Il ventaglio degli interventi agevolati dal fisco è ampio, ed è stato ulteriormente esteso dalla legge di Stabilità, che ha ad esempio introdotto la detrazione per l’acquisto dei dispositivi per il controllo da remoto degli impianti domestici o il bonus per gli arredi dedicato alle giovani coppie. Ma restano ancora pochi mesi per approfittare dei maxi-sconti al 50% (ristrutturazioni) e 65% (riqualificazione energetica): dal 2017, infatti, tutti gli interventi “edilizi” torneranno alla detrazione del 36 per cento. Mentre decadranno i benefici per i mobili.

Tutte le news ↓